Nelle caotiche città moderne, sempre più affollate, sempre più spesso ci si ritrova ad abitare in spazi molto piccoli. Ecco allora che siamo davanti ad una necessità che le generazioni precedenti non hanno vissuto così intensamente: come fare per arredare un monolocale al meglio?

Eccovi dunque qualche consiglio, direttamente dai nostri interior designer.

I mobili ideali per arredare un monolocale

Il primo passo per arredare una casa molto piccola è sicuramente quello di studiarne la planimetria per poi passare alla scelta dei mobili. Che si tratti di un monolocale di 30 mq o meno, ci sono delle regole standard che vi consigliamo sempre di seguire. In particolare:

  • Scegliete dei mobili “apri e chiudi”
    Tavoli allungabili e divani-letto sono solo un piccolo assaggio delle soluzioni che oggi è possibile trovare. Ci sono un sacco di mobili studiati per occupare il minor spazio possibile quando non sono in uso, permettendo così di ottimizzare i vostri ambienti al meglio. Ad ogni modo, scegliete dei mobili che siano facili da aprire e chiudere o sarà la pigrizia ad avere la meglio!
  • Preferite la capienza
    Negli spazi piccoli quando si lasciano in vista anche pochi oggetti il risultato è di uno spazio estremamente disordinato. Per questo vi consigliamo di scegliere dei mobili capienti e pensili, dotati di cassetti e ampi spazi ben partiti dove posizionare gli oggetti.
  • Siate minimal
    Vivendo in uno spazio piccolo ci sono cose alle quali purtroppo bisogna rinunciare. Un buon consiglio è quello di scegliere un piano cottura a due fuochi, un lavello ad una sola vasca e così via.
Mobili apri e chiudi su misura

Mobili realizzati su misura: una delle nostre soluzioni per ottimizzare spazio

I consigli generali

Una volta scelti i mobili bisogna posizionarli. Anche per questa fase, sebbene resti sempre valido il consiglio di studiare la planimetria del monolocale e magari farsi un piccolo prospetto con le dimensioni dei mobili, ci sono delle regole che potremmo definire universali. Ecco la nostra piccola lista di cose da tenere a mente:

  • Dividete gli spazi
    Non avendo a disposizione pareti fisiche, il consiglio è quello di sfruttare la libreria, una tenda o il divano letto per dividere gli ambienti. Una scelta di questo tipo vi aiuterà a separare idealmente la zona notte, lasciandole quel raccoglimento necessario per un buon riposo. 
  • Sfruttate le pareti
    Ovunque vi sia possibile cercate di utilizzare le pareti, disponendo pensili, monitor e mensole per ridurre il più possibile l’ingombro dei metri calpestabili. In questo modo potrete ottimizzare gli spazi ampliando le possibilità per disporre gli oggetti.
  • Puntate sull’accoglienza
    Arredare un monolocale è un lavoro certosino che rischia di trasformare la casa in un ingranaggio perfetto piuttosto che in un rifugio a accogliente. Ecco perché vi consigliamo di non rinunciare a qualche quadro o tappeto e, in generale, tutte quelle decorazioni che occupano poco spazio ma che contribuiranno a dare un po’ di calore al vostro appartamento.
Arredare una casa molto piccola

Scegliete sempre soluzioni che vi permettano di ottimizzare gli spazi

Hai un monolocale e vorresti arredarlo in modo impeccabile?
Scopri il nostro servizio completo di ristrutturazione e arredamento!

Pulizia appartamenti